Vintage Labels: Missoni

di Cristiana Crisafi

Fondata nel 1953 da Ottavio "Tai" Missoni e da Rosita Missoni, la casa Missoni parte da un piccolo laboratorio di maglieria che produceva capi per la Rinascente.

Le loro prime creazioni iniziano a farsi spazio nelle riviste specializzate nei primi anni '60 e grazie alla rivoluzionaria Anna Piaggi l'attività cresce fino al 1966, quando va in scena la prima sfilata del marchio.

Nel 1970 Bloomingdale's di New York dedica uno spazio al marchio e nel 1976 apre la prima boutique a Milano. Nel luglio del 1998 inaugura la linea M Missoni, prodotta e distribuita su licenza da Marzotto.

La casa di moda Missoni ha inaugurato e affermato un modo inconfondibile di vestire e vivere: con un colorato accostamento di motivi a zig zag, righe, onde e filati fiammati in un patchwork di jacquard geometrico e floreale.

“ Ma come riconosco un capo originale da uno contraffatto?” Ecco una delle domandone da mille mila dollari che mi avete posto in tantissime in questi anni (e che mi pongo spesso anche io), alla quale, però, non so mai dare una risposta univoca. Ma una delle cose che vi dico sempre è di guardare l’etichetta, perché è l’inizio principale per risolvere il mistero! 🕵🏻‍♀️ Confrontiamo quindi insieme le varie tipologie di etichette Missoni nel corso degli anni:







Se avete dubbi/domande/suggestioni/richieste o se avete etichette da farci vedere, scriveteci! Siamo qui per voi! 💕

Iscriviti alla newsletter
Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon
Informazioni

© 2021 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store