Piccoli accorgimenti per ridurre l'inquinamento domestico

Ieri si è conclusa la settimana Mondiale dell'ambiente che quest'anno ha trattato il tema dell'inquinamento dell'aria.


Nel mondo, oltre 9 persone su 10 vivono in luoghi con livelli di qualità dell’aria superiore ai limiti fissati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e secondo i dati raccolti da Fondazione Barilla la principale fonte di inquinamento domestico è la combustione fossile, fondamentale per cucinare, riscaldare e illuminare le nostre case. Circa 3,8 milioni di morti premature ogni anno (la maggior parte nei paesi in via di sviluppo) sono proprio causate dall’inquinamento domestico.



Per ridurlo è necessario iniziare a prendere piccoli accorgimenti ogni giorno:

  • spegnere la luce quando si esce dalle stanze;

  • non lasciare tv e computer in standby;

  • sostituire le vecchie lampadine con quelle a risparmio energetico e se possibile installare pannelli solari;

  • non esagerare con aria condizionata e riscaldamento;

  • sostituire i vecchi infissi con finestre con doppi vetri;

  • controllare la classe energetica per i nuovi acquisti di elettrodomestici.


In generale è importante limitare al massimo gli sprechi.


Ricordatevi: ognuno di noi può fare la differenza.





Iscriviti alla newsletter
Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon
Informazioni

© 2020 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store