Lo sai che il tartan non ha origini scozzesi?

E’ la fantasia ancora oggi più amata e stravolta dagli stilisti, il tartan è per tutti “lo scozzese”, ma la sua vera storia non comincia da lì.

Non sono chiare le sue origini più antiche, alcuni parlano di primi segni in Austria, altri ancora in Cina, ma è certo che nel Medioevo veniva usato semplicemente una toga.



Solo nel 1600 nasce il kilt, indumento simbolo della Scozia.

Dalla fine del 1700 ogni tipo di tessuto tartan diventa l’emblema delle famiglie dell'alta società scozzese e nel 1800 la Regina Vittoria lo fa diventare uno status symbol sfoggiandolo con il marito Alberto durante i soggiorni a Balmoral.

Il suo ingresso nella moda arriva dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando il kilt diventa un capo popolare tra le persone comuni.

Anche le star hollywoodiane come Audrey Hepburn lo sfoggiano.

Negli anni 70 viene indossato dalla Ivy League e diventa simbolo di ribellione in versione punk e negli anni 80 arriva sulle passerelle sotto forma di pantalone.

E con il grunge di rock band come Nirvana e Pearl Jam, negli anni 90 il tartan diventa oggetto di un mix di stili e sovrapposizioni.


Iscriviti alla newsletter
Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon

© 2020 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store

Informazioni