La storia di Christian Dior

a cura di Lucilla Giramma


Cari Vintagers,

oggi vi parlerò di colui che da molti è considerato il re della moda francese : Christian Dior.



GLI ESORDI


Nasce il 21 Gennaio 1945 a Granville, Francia. La sua carriera fu molto breve, circa dieci anni, dal 1947 al 1957, quando purtroppo morì a Montecatini, ma l’impronta che ha lasciato nel campo della moda è indelebile.

A metà degli anni 40 Dior apre il suo primo atelier, al 30 di Avenue Montaigne, e a finanziare l'avvio dell'attività è Marcel Boussac, che investì 60 milioni di franchi.


I PEZZI CULT

Nel 1952 Christian Dior scrive su Woman’s Illustrated un piccolo vocabolario con regole e consigli di moda da seguire, utili per le donne di tutto il mondo. Classe e delicatezza sono le parole chiave. Per lo stilista i toni pastello, grigio e rosa devono sempre prevalere. Sempre negli anni 50 Dior rilancia la guêpière e il corsetto, capi d’abbigliamento ormai abbandonati dalla moda dell’epoca che con lui acquisiscono nuovamente valore e bellezza. Ideatore della linea tulipano che valorizza i seni della donna, e della linea H che uniformava seno e corpo oppure la famosissima linea Corolla, dove furono abbandonate spalline e gonne corte, i vestiti erano costituiti da corpetti sottili e delicati e gonne lunghe al polpaccio e larghe da sembrare la corolla di un fiore. Per la realizzazione di queste gonne occorrevano almeno 15 metri di stoffa mentre per gli abiti da sera 25. Abiti da giorno classici, con maniche a tre quarti e abiti da sera eleganti e sensuali… in poco tempo la classe e lo stile di Dior conquistarono il mondo della moda e non solo.


I SUCCESSI

Nel 1954 apre la prima boutique Dior a Conduit Street, a Londra, mentre l’anno successivo è la volta di Parigi. Lo stilista francese in pochissimi anni inizia ad essere amato e apprezzato in tutto il mondo.


Nel 1957 è il primo stilista a finire sulla copertina di “Time”, e dopo pochi mesi muore a Montecatini, a causa di un attacco cardiaco.

Dopo di lui a prendere le redini della Maison furono Yves Saint Laurent , Marc Bohan, Gianfranco Ferré , John Galliano, Raf Simons e dal 2016, la prima donna, Mara Grazia Chiuri.



La Maison da sempre è icona di classe e delicatezza, uno stile unico… un’idea lanciata dal suo fondatore che sopravvive al tempo e alle mode… questo è ciò che l’ha sempre distinta!

Vi aspetto al prossimo appuntamento di #vintagladybag dove vi parlerò di una it-bag… Made in France!

Con affetto,

Lucilla







Iscriviti alla newsletter
Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon

© 2020 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store

Informazioni