Il vintage come arma per combattere il fast fashion

Cari vintagers, oggi facciamo due chiacchiere con Elisa, che in app trovate come @bonnieeclydepopartstore.

Lei è la portavoce esplosiva di una coppia, nata per caso in un market a Bologna e unita dall’amore per la moda e l’arredamento vintage. Bonnie e Clyde da cui loro hanno preso spunto per il loro shop si rifà alla coppia di criminali statunitensi degli anni 30, celebre per il loro amore incondizionato come quello che loro nutrono per il vintage e che, grazie alla loro dedizione, aspirano a trasformarla in un lavoro vero e proprio. Elisa è l’anima del progetto, colei che ci mette la faccia e J. è la sua spalla destra che la sprona e l’aiuta nella ricerca di abiti e oggetti.






Ciao Elisa e J., benvenuti in community. Raccontateci chi c'è dietro questo profilo e come mai avete scelto come nome per il vostro shop Bonnie & Clyde Concept Store?

"Ciao vintag lovers, Bonnie e Clyde è il frutto di una passione per la moda e l’arredamento vintage di El e di J. Ci siamo conosciuti per caso in un market a Bologna ed è nata subito un’intesa. Da lì a poco abbiamo capito che dovevamo fare qualcosa insieme. El è l’anima del progetto; è quella che ci mette la faccia, che cura i social, i contatti con gli acquirenti, le vendite e soprattutto casa sua: un “Concept Store “ abitativo di cinque metri quadri aperto su appuntamento per le vendite, e cuore pulsante di serate culturali, secret concert e aperitivi con passaparola. J è la spalla destra, che la sprona e l’aiuta nella produzione di immagini e nella ricerca degli abiti e degli oggetti. Il nome si rifà alla coppia di criminali statunitensi degli anni 30, celebre per svariate rapine e un amore incondizionato. Noi ovviamente non siamo ladri, siamo solo due amici che si sentono due di due e che provano a fare del vintage un lavoro."


La vostra è una selezione maschile e femminile, che comprende anche elementi di arredo e antiquariato. Come scegliete gli oggetti che proponete in vendita?

"La scelta nasce per prima cosa da un gusto personale. Entrambi amiamo vestirci con capi unici senza seguire una moda ben precisa. Ci piace mischiare i generi, sentirci cool ed essere dei modelli da seguire. Non selezioniamo niente che non indosseremmo o che non useremmo in casa come complemento d’arredo. Gli abiti e gli oggetti che selezioniamo sono in condizioni ottime, e al momento non abbiamo vasta scelta perché per noi è davvero difficile reperire capi e complementi che soddisfano le nostre aspettative. La nostra scelta segue regole ben precise e ha un gusto ricercato nell’ambito del fashion, ed è per questo che collaboriamo con fotografi dando a disposizione i nostri abiti e i nostri oggetti e arredi per set e shooting fotografici. Vestiamo anche ragazze e ragazzi nella vita di tutti i giorni, perché ci piace rendere speciali i loro look, e a volte offriamo anche un servizio di styling per chi fa fatica ad orientarsi nella moda vintage. Ci siamo appassionati anche di tessuti che utilizziamo per creare accessori moderni con stoffe vintage."




C’è un oggetto in particolare di cui siete alla ricerca e non avete ancora trovato?

"J. adora le borse di Chanel e il suo sogno è guadagnare abbastanza per comprarsene una. El vorrebbe girare il mondo in Van e sogna di trovarne uno da restaurare per farlo diventare un Bonnie e Clyde mobile."


Che consigli vi sentite di dare a chi si approccia al vintage per la prima volta, per arredare una casa?

"Non siamo arredatori, ma ci piace allestire set e cambiare di continuo la disposizione di casa nostra, abbinando i pezzi vecchi a quelli moderni. Siamo capaci di dare consigli puramente estetici e di dare valore agli arredi e agli oggetti trovando nuove soluzioni che si abbinano con gusto al moderno."



Avete un ricordo o una storia legate al vintage?

"El colleziona oggetti da sempre e vive in una wunderkammer delle meraviglie. Il suo armadio custodisce abiti delle sue nonne e le scatole di latta sono la sua passione. J. è un vero appassionato di moda e adora i tagli vintage che i grandi stilisti ripropongono nelle collezioni attuali."


Vintag ha come missione la diffusione del Vintage in ogni sua forma, perchè siamo convinti che disperdere le eccellenze passate sia un errore che il mondo di oggi non può permettersi. Cosa ne pensate?

"Noi pensiamo che un semplice capo di abbigliamento che segue le regole della moda attuale è pur sempre un capo senza una storia e non è detto che la farà. E’ un capo che se diviso per taglie e prodotto in stock arriva a decine di persone e che ti farà sentire sempre uguale agli altri nell’indossarlo. E’ un capo che se prodotto in quantità elevata prevede un costo minore e pertanto non tiene conto della qualità del tessuto, del taglio, del modello, e delle condizioni di lavoro. Per noi, vestirci vintage è come abbattere questo sistema dettato dal fast fashion. Per questo sosteniamo il recupero degli abiti usati e soprattutto vintage, perché oltre a raccontare delle storie, ci tengono ben lontani dalle produzioni moderne di abiti che dopo due lavaggi in lavatrice sono già da gettare via."




Iscriviti alla newsletter
Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon
Informazioni

© 2020 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store