Il Green Friday di Vintag per promuovere l'economia circolare

Di importazione americana, il Black Friday è il Venerdì Nero che tradizionalmente da' inizio alla stagione dello shopping natalizio con 24 ore di offerte e promozioni (anche se oramai si prolungano fino al Cyber Monday) e che segue quello del Ringraziamento, la festa che si celebra il quarto giovedì di novembre negli Stati Uniti.

Per alcuni sarebbe nata nel 1961 a Philadelphia quando il venerdì dopo il Ringraziamento ci fu un enorme ingorgo di auto. Per altri farebbe riferimento libri contabili dei commercianti che una volta venivano fatte a mano. Si usava il colore rosso per i conti in perdita e quello nero per i conti in attivo. Il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento, grazie alle promozioni, i conti erano sempre segnati in nero.

Nel 1924 se ne ebbero le prime avvisaglie, quando i magazzini Macy’s di New York organizzarono, il giorno successivo a quello del Thanksgiving Day, la prima parata per celebrare l’inizio dello shopping natalizio. Con il boom economico degli anni’80 il Black Friday iniziò a diffondersi in altri paesi.



credit foto: Nina Leen/Life - https://www.life.com/lifestyle/black-friday-macys-1948/

Negli ultimi anni però è diventata una semplice corsa ad accaparrarsi oggetti per lo più inutili e che non useremo.

Il Black Friday è diventato un “problema” per il pianeta: sovrapproduzione e conseguente inquinamento per produrre gli oggetti stessi con il rischio che gli invenduti vengano distrutti pochi mesi dopo. Per non parlare delle enormi masse di rifiuti dei packaging che nei giorni seguenti riempiranno le nostre discariche.


Il vero costo della giornata è sociale e ambientale


Meno male che esiste il Green Friday: un “movimento” che ha lo scopo di sensibilizzare le persone a non scegliere il consumo compulsivo guidato dalle pubblicità. In questo modo i consumatori sono i veri protagonisti della rivoluzione culturale che stiamo vivendo, diventando responsabili delle scelte di acquisto che devono essere sempre più consapevoli e seguire logiche di sostenibilità ed economia circolare.

Anche Vintag quest’anno celebrerà il Green Friday, perchè tutti noi del team e tutti i nostri 110mila utenti amano il Pianeta.



Cosa faremo?

Il nostro obiettivo è avvicinare le persone ad acquistare vintage e preloved.

Come?

Facciamo diventare queste giornate un'occasione per vendere oggetti che non utilizzate più o che avete in cantina (o magazzino se siete un negozio) da tanto tempo.

Abbassa il prezzo e utilizza l’hashtag #greenfridayvintag indicando il prezzo originale e lo sconto applicato. Per tutta la giornata di giovedì 26 e venerdì 27 la vetrina di Vintag e i nostri social saranno dedicati a questi oggetti.

In questo modo contribuiremo insieme ad avvicinare sempre più persone ad acquistare in maniera sostenibile dando una seconda chance ad oggetti che hanno più di 20 anni di storia.


Con questa iniziativa gli acquirenti potranno anche sostenere le tante piccole attività commerciali presenti su Vintag che per l’occasione vorranno offrire sconti speciali.


Passaparola, compra vintage e contribuisci a salvare il pianeta!


Se non l'hai ancora fatto, scarica Vintag!

© 2021 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store