I GOONIES (1985)

Aggiornato il: 2 dic 2019

a cura di Annalisa Villa

"Ma qua sotto è il nostro momento.
È il nostro momento qua sotto."

Dal 9 all'11 Dicembre torna al cinema uno dei film più amati degli anni ’80: “I Goonies” in una versione nuova rimasterizzata in 4K.

Chi, come me, è cresciuto negli anni ’80/’90 non può non aver amato letteralmente questo capolavoro, nato da un'idea di Steven Spielberg con la regia di Richard Donner.



Questa avventurosa storia vede protagonisti un gruppo di amici cresciuti insieme in una cittadina dell’Oregon che si fa chiamare Goonies, un gioco di parole tra il temine “goony” (sfigato) e “Goon Docks” il nome del loro quartiere. Il gruppo si trova in un brutto momento poiché di lì a poco dovranno abbandonare le loro case: due imprenditori, infatti, intendono comprare l’intera Goon Docks per costruire un campo da golf.


I ragazzi, affranti da questa situazione, si ritrovano a casa del protagonista del film, Mikey, e durante un’ispezione nella soffitta trovano una misteriosa mappa in lingua spagnola, associata ad un pirata leggendario che era stato in quei luoghi: Willy l’Orbo.


Parte così la grande avventura dei Goonies, iniziata per gioco e proseguita come ultimo episodio delle loro tante peripezie. Il gruppo si troverà in pericoli reali ed altri molto più fantasiosi alla ricerca di un bottino appartenuto ai pirati. Il loro scopo sarà quello avere abbastanza denaro per poter salvare il loro quartiere ed evitare che venga raso al suolo.


I Goonies è indubbiamente un film sull’amicizia, sul restare uniti e sul crescere rimanendo sempre fedeli a quella piccola parte di infanzia che ci permette di non impazzire da adulti.

È un cult dalla trama semplice che in 114 minuti vi riporta all’infanzia e ai sogni che avevamo tutti da ragazzini: vivere una grande avventura con gli amici del cuore che ci avrebbe riportato a casa più saggi e più grandi di prima.


Il tesoro che i ragazzi andranno cercando, non è altro che una metafora del vero tesoro che troveranno, cioè una amicizia ancora più solida alla fine del percorso.


Tanti film e serie TV famose si sono ispirate a questa pellicola, ma la forza degli anni ’80, dei costumi e delle musiche, rimangono imbattibili. Parlando di costumi non c’è che l’imbarazzo della scelta. La Nike fu uno degli sponsor del film quindi scarpe colorate e fantasiose non mancano.


Tra gli outfit più riconoscibili troviamo la giacca da college giallo canarino, indossata da Andy, il completo jeans di Mikey e le scarpe Nike modificate che schizzano olio nero di Data, ultimo ma non per importanza la maglietta di Superman indossata dalla mascotte della pellicola: Sloth.


Per chi non avesse visto questo film o per chi vorrebbe tornare al 1985 per rivederlo al cinema, corrette al più presto e riservatevi un biglietto; è davvero un film speciale che vi riporterà indietro nel tempo.

In conclusione questo film è un sogno per grandi e piccini, ma soprattutto è un modo per mostrare alle nuove generazioni che, anche senza cellulari e social, il miglior modo per le persone di essere vicini e divertirsi veramente era lo stringersi la mano e percorrere la strada insieme.

Iscriviti alla newsletter
Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon
Informazioni

© 2020 by Vintag srl piva 03560201208 info@vintag.store