Elvis: l'inizio della leggenda

A  New York  fa freddo. Come sempre a fine gennaio. E' il 1956 del 28 gennaio quando il poco più che ventenne Elvis Aaron Presley atterra nella metropoli. Per uno che arriva dal Mississippi il freddo è davvero fastidioso. Ma le luci della Grande Mela lo distraggono.





"Vorremmo presentarvi un giovanotto che è arrivato dal nulla. Pensiamo che questa sera, davanti a voi, farà la storia della televisione".

Con queste poche parole il dj radiofonico Bill Randle presenta il giovane di Tupelo durante il The Dorsey Brothers Stage Show sul canale televisivo statunitense CBS. Elvis suona un medley di Shake, Rattle & Roll e Flip, Flop & Fly’ e poi I Got a Woman: ed è storia.


Tutto sembra improvvisamente preistorico. 


Il ragazzo del Mississippi presentandosi in scena con movenze mai viste prima e con la voce più sexy mai udita, fa immediatamente breccia nel cuore dei ragazzi, portando alla ribalta nazionale un genere, il rock'n'roll, considerato fino a quel momento di infima categoria. Elvis Presley suonerà al The Dorsey Brothers Stage Show altre sei volte venendo pagato 1.250 dollari in tutto.  




Ma oramai la miccia del suo destino e di quella della musica erano state accese. Più di un miliardo di dischi venduti in tutto il mondo.

Sessantotto singoli piazzati nella Top 20 di Billboard tra il 1956 al 1977.

Unico artista inserito in ben quattro Hall Of Fame: rock, gospel, country e rockabilly. Milioni di fan club sparsi in ogni angolo del globo che ne perpetuano la memoria attraverso festival e celebrazioni. La residenza di Graceland, dichiarata monumento nazionale, è il secondo luogo più visitato degli Stati Uniti dopo la Casa Bianca.

Per dirla con un altro grandissimo come John Lennon:  "Prima di Elvis non c'era niente". Elvis fu il primo vero teen idol, un giovane che cantava per i giovani. 

La sua musica era innovativa e rivoluzionaria, in cui il ritmo relegava in secondo piano le parole e la melodia.   Tutto ebbe inizio 63 anni fa e noi del Vintag Team vogliamo rendergli omaggio.



Iscriviti alla newsletter

© 2019 by Vintag srl

piva 03560201208

info@vintag.store

Download vintag
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • White Twitter Icon
  • White LinkedIn Icon
Informazioni